Al via la nuova rubrica dedicata ai PROJECT WORK realizzati dai nostri studenti nel corso delle ultime settimane.
I primi progetti che vogliamo presentarvi, sono quelli realizzati dalla classe

2^B – DESIGN DELLA COMUNICAZIONE

 

———————————————————–
WEEK 1 – PROGETTO ASSEGNATO: INNOVAZIONE TECNOLOGICA

È stato chiesto agli studenti di progettare un’innovazione tecnologica: partendo dal brief, lo sviluppo della corporate identity, fino ad arrivare alla realizzazione del logo. Il tutto presentato dai componenti del gruppo durante una sessione dedicata all’esposizione dei vari progetti.

Scopo: Il progetto sensibilizza lo studente a guardarsi intorno per capire i bisogni della società. La ragione del progetto parte dall’osservazione molto acuta che deve fare lo studente per poi andare a sviluppare una propria idea.

Progetto realizzato dagli studenti: Bosco, Barcella, Facoetti, Faustini, Carminati
Il gruppo della prima settimana ha creato un’app che, attraverso bluetooth, permette di trovare l’anima gemella e nuove amicizie. Inizialmente hanno fatto delle ricerche per capire come sviluppare la propria idea; in seguito hanno creato il naming e disegnato il logo. Il lavoro si è concluso con la realizzazione di un’app vera e propria, usando l’applicazione XD, e con la creazione di mockup.

———————————————————–

WEEK  2 – PROGETTO ASSEGNATO: GHOST KITCHEN

È stato chiesto agli studenti di ideare e lanciare una catena di ghost restaurant, facendo riferimento alle procedure di sicurezza sanitaria, alle caratteristiche dell’attività creata e alla proposta culinaria. A ciascun team è stato assegnato uno stato in cui la catena di ghost Kitchen nascerà: è stato necessario quindi dedicarsi a un attento lavoro di ricerca, volto a comprendere meglio la cultura culinaria dello stato designato.

Scopo: Il progetto sensibilizza lo studente a guardarsi intorno per capire i bisogni della società. La ragione del progetto parte dall’osservazione molto acuta che deve fare lo studente per poi andare a sviluppare una propria idea. Di fronte all’emergenza sanitaria in cui siamo, covid-19, lo studente deve trovare il modo di andare oltre gli ostacoli cercando nuove soluzioni. Il tema aggiunto delle “Nazioni” aiuta il ragazzo ad avere nuove conoscenze sull’arte culinaria di altri paesi, ampliando così la propria cultura.

Progetto realizzato dagli studenti: Marullo, Lini, Mecca, Romano, Signorelli
Il gruppo della seconda settimana aveva come tema il “Giappone”, quindi lo sviluppo di tutta la corporale identity e la creazione di un’app di ristorazione da asporto. Inizialmente i ragazzi hanno studiato bene la parte culinaria della Nazione assegnata, poi si sono lanciati nella creazione del naming, del logo e infine dell’app, compresa l’interfaccia per la prenotazione da asporto.

 

———————————————————–

WEEK 3 – PROGETTO ASSEGNATO: BRAND IDENTITY

È stato chiesto agli studenti di ideare e lanciare un marchio di abbigliamento, a partire dal brief iniziale fino ad arrivare al lancio del brand con la creazione di un evento. A ciascun team è stato assegnato uno stile di moda. Necessaria una ricerca approfondita per interpretare al meglio il concept della linea.

Scopo: Il progetto aiuta lo studente a capire quali sono i primi passi da fare per la creazione di un brand; dal logo al marketing. Inoltre, dovendo creare un evento di lancio, lo studente sarà messo a dura prova sulle competenze fino ad ora acquisite. È fondamentale in questo progetto fare “team” e gestire bene la suddivisione dei ruoli.

Progetto realizzato dagli studenti: Marullo, Lini, Mecca, Romano, Sparti, Ceka
Il gruppo della terza settimana aveva come tema lo stile “gothic style/dark”. I ragazzi, dopo aver approfondito il tema attraverso la ricerca, hanno creato il naming, il logo, l’app e i mockup. Questa settimana sono stati messi a dura prova perché, in aggiunta, è stato richiesto di creare un sito e-commerce e un catalogo di vestiti per l’evento di lancio del nuovo brand. Il gruppo è stato contattato realmente da un’azienda estera per una collaborazione!!!

———————————————————–

WEEK 4/5 – PROGETTO ASSEGNATO: GAME DESIGN

È stato chiesto agli studenti di ideare un vero e proprio videogioco. La prima settimana svilupperanno la struttura di base e il contesto narrativo del gioco mentre la seconda si occuperanno dell’aspetto grafico. Sarà necessario fare una ricerca approfondita per interpretare al meglio il tema che si vuole creare ed interpretare.

Scopo:Il progetto aiuta lo studente a capire quali sono i primi passi da fare per la creazione di un videogioco, dove non esiste solo l’aspetto grafico ma anche una struttura di base. La prima settimana si concentreranno sul concept, il marketing research, il game dynamic e i character design. È fondamentale in questo progetto fare “team” e gestire bene la suddivisione dei ruoli.

Progetto realizzato dagli studenti: Maietta, Pedrini, Pezzotti, Signorelli, Ceka
Il gruppo della quarta settimana ha creato il contesto narrativo del proprio video-game. Dopo uno studio approfondito del mondo dei videogiochi, hanno scelto un nome ed un logo adatto. Hanno realizzato anche il libretto di istruzioni del Game e disegnato i character design, l’ambientazione e un inizio di interfaccia. Questo gruppo in particolare si è immedesimato nella situazione di emergenza in cui ci troviamo: infatti il loro Game” Covid Hero” parla di 4 infermieri che dovranno far di tutto per salvare il mondo, superando varie sfide. Il progetto, per la sua complessità, è stato suddiviso in due settimane.

popups trasparenza istituto politecnico popup