FAQ

header chi siamo faq
Cosa offre in più la vostra proposta?

Il nostro processo di formazione non prevede solamente teoria ma anche tanta, tanta pratica svolta nei nostri laboratori all’avanguardia, sia interni all’Istituto sia dislocati in aziende vere sul territorio. Questo permette di acquisire la manualità operativa e il know-how, due capacità spendibili fin da subito nel mondo del lavoro. A ciò si aggiungono gli stage aziendali al secondo, terzo e quarto anno: un periodo totalmente dedicato al lavoro presso aziende nostre partner per accrescere le proprie competenze e approcciarsi alla realtà lavorativa.
Istituto Politecnico non può e non vuole definirsi esclusivamente attraverso la sua comunque ricca attività didattica. Istituto Politecnico è molto di più. La missione stessa di questo ente è quella di ripensare l’istituzione scolastica, creando spazi, progetti e tentativi di andare oltre il banco e la cattedra. Nasce da questo stimolo tutta la proposta educativa che sorpassa, riscrive e ripensa lo spazio scolastico: progetti pomeridiani, progetti speciali, uscite, incontri.

Ogni ragazzo può trovare la sua dimensione, ogni formatore il modo di esprimere le sue passioni. Vivere un’esperienza. Sempre.

Qual è la proposta formativa di Istituto Politecnico?

Grazie a Istituto Politecnico gli studenti sono preparati, aperti e competenti, in grado di inserirsi in un contesto lavorativo dinamico e internazionale affrontando la vita da protagonisti. Il nostro Istituto offre percorsi quinquennali divisi in due aree: AREA TECNO e AREA FOOD. Al conseguimento del terzo anno si ottiene la qualifica di Operatore nel proprio indirizzo di studi livello europeo 3EQF, al quarto anno si ottiene la qualifica di Tecnico livello europeo 4EQF. Il quinto anno porta naturalmente al diploma di maturità, propedeutico ai corsi universitari o di Istruzione Tecnica Superiore.

Quali sbocchi professionali ci sono con questo titolo di studio?

La qualifica ottenibile in questo istituto permette di accedere al mondo del lavoro nelle numerose attività territoriali e non. Le basi teoriche apprese, ma soprattutto le capacità pratiche acquisite, permettono di inserirsi in modo agevole nelle realtà aziendali.
Nelle specifiche di ogni percorso sono indicati gli sbocchi professionali inerenti.

Posso saperne di più sullo staff e sui formatori dell’Istituto?

L’educazione è “la comuni­cazione di sé”, del proprio modo di porsi nella realtà, che si offre all’altro come ipotesi di risposta alle proprie domande. Per questo tutti all’Istituto Politecnico sono educatori, impegnati a cogliere quo­tidianamente la sfida di immedesimarsi con lo scopo. Educatore è solo colui che è impegnato con la propria umanità. Non c’è persona all’interno di Istituto Politecnico che non sia stata scelta al termine di un lungo percorso di confronto e conoscenza. E’ per questo che è stato creato un sistema che fonda il rapporto lavorativo sulla reciproca stima: “People Value and Rewarding Policy” è l’insieme di criteri, processi e regole mediante i quali Istituto Politecnico valorizza i collaboratori. People Value and Rewarding Policy risponde al principio di “venerare l’altro come un bene per sé”, con l’obiettivo di contribuire allo sviluppo integrale della persona valorizzando il suo contributo unico al raggiungimento dello scopo comune. People Value and Rewarding Policy presenta tre pilastri consolidati riguardo la scelta del collaboratore, il trattamento economico e l’orientamento allo scopo nella quotidianità.

Quali sono le differenze tra Istituto Politecnico e una scuola professionale?

Siamo un Istituto Politecnico, accreditato e riconosciuto dalla Regione Lombardia, che permette di assolvere l’obbligo di istruzione come richiesto dalle vigenti leggi, attraverso gli step della qualifica del terzo anno, del quarto anno e del diploma di maturità, propedeutico a qualsiasi corso di laurea universitario o di Istituto Tecnico Superiore. Istituto Politecnico vuole costituire un ponte tra il mondo dell’educazione e il mondo del lavoro e per questo motivo punta molto sulla collaborazione con le aziende del territorio. A partire dal 2° anno è previsto un tirocinio nella propria area di riferimento.

Il percorso dura 5 anni o c’è la possibilità di fermarsi prima?

Istituto Politecnico basa la propria proposta educativa su un percorso di 5 anni che permetta di ottenere il diploma di maturità. Si può però concludere il proprio percorso scolastico in tre anni per conseguire la qualifica di operatore o fermarsi al quarto anno e ottenere un diploma tecnico. Per la precisione, al conseguimento del terzo anno si ottiene la qualifica di Operatore nel proprio indirizzo di studi livello europeo 3EQF, al quarto anno si ottiene la qualifica di Tecnico livello europeo 4EQF. Il quinto anno porta naturalmente al diploma di maturità, propedeutico ai corsi universitari o di Istruzione Tecnica Superiore.

Quale è l’orario scolastico? Sono previsti pomeriggi?

Le lezioni si tengono da lunedì a sabato, a partire dalle ore 8.30 e si concludono alle 13.30. Saltuariamente saranno previsti dei rientri pomeridiani.

Voglio partecipare alle attività di Istituto Politecnico ma ho difficoltà economiche. Come posso fare?

Istituto Politecnico incontra tutti coloro che desiderano farne parte. Chiunque abbia necessità di un sostegno economico può richiedere un colloquio direttamente con il Direttore di sede.