PERSONE NON A POSTO, MA AL PROPRIO POSTO!

L’educazione è “la comuni­cazione di sé”, del proprio modo di porsi nella realtà, che si offre all’altro come ipotesi di risposta alle proprie domande. Per questo tutti all’Istituto Politecnico sono educatori, impegnati a cogliere quo­tidianamente la sfida di immedesimarsi con lo scopo.

PEOPLE VALUE AND REWARDING POLICY


Le nostre risorse più preziose sono i collaboratori. Non c’è persona all’interno di Istituto Politecnico che non sia stata scelta al termine di un lungo percorso di confronto e conoscenza. E’per questo che è stato creato un sistema che fonda il rapporto lavorativo sulla reciproca stima: “People Value and Rewarding Policy” è l’insieme di criteri, processi e regole mediante i quali Istituto Politecnico valorizza i collaboratori. People Value and Rewarding Policy risponde al principio di “venerare l’altro come un bene per sé”, con l’obiettivo di contribuire allo sviluppo integrale della persona valorizzando il suo contributo unico al raggiungimento dello scopo comune. 

People Value and Rewarding Policy presenta tre pilastri consolidati riguardo la scelta del collaboratore, il trattamento economico e l’orientamento allo scopo nella quotidianità. 

Innanzitutto, si parte con il Recruiting e la valutazione del potenziale. Seguendo lo Statuto, si cercano persone non “a posto” ma “al proprio posto”, garanzia della proposta educativa di Istituto Politecnico. Per questo poniamo tanta attenzione alla scelta dei collaboratori e al loro percorso di crescita. Abbiamo ideato e strutturato un articolato processo di recruiting e valutazione del potenziale che parte dall’analisi del Curriculum e passa per un approfondito processo di conoscenza del candidato, fino ad arrivare all’assegnazione, in caso di successo, di un incarico perfettamente in linea con le capacità e le competenze dell’educatore.

A sancire e formalizzare il rapporto di lavoro, è stato creato un sistema di Total Rewarding System, secondo pilastro di People Value and Rewarding Policy, che rappresenta la totalità del valore economico corrisposto individualmente ed è formato da tre componenti: il sistema retributivo, il sistema performante e il sistema welfare.

Il terzo pilastro è il Regolamento, l’insieme di regole che disciplinano le relazioni interne all’organizzazione, a sostegno della responsabilità del collaboratore nel perseguire lo scopo nella quotidianità della vita lavorativa, affinché ogni attività sia al servizio dell’unico scopo per cui esiste Istituto Politecnico, che sono le persone.

Non c’è persona all’interno di Istituto Politecnico che non partecipi a questo progetto educativo. Non c’è uomo o donna che non sia considerato educatore. Tutti, nessuno escluso.