Spiega Le Vele

logo Spiega le vele

Spiegare le vele, solcare le onde a favore di vento, diventare una ciurma che si muove con armonia sul mare.

Questa è l’intuizione che ha dato vita a questo importante progetto di Istituto Politecnico. L’idea è nata qualche anno fa, quando il Founder Daniele Nembrini incontrò lo skipper di fama internazionale Michele Zambelli e l’artigiano Nicola Crispino.
Da quel momento il progetto ha cominciato a prendere forma: insegnare ai ragazzi il lavoro di squadra, la pazienza e la dedizione nel restaurare una barca e metterla di nuovo sulle onde.
Da Sestri Levante, Alinak, barca a vela del 1952, ha raggiunto Grumello del Monte e da lì è finita in un cantiere sul lago d’Iseo.

Il lavoro è strutturato attraverso due metodologie quali: il problem-solving, affinché gli alunni stessi possano essere protagonisti del loro apprendimento e il cooperative learning, per stimolare la condivisione e la collaborazione all’interno del lavoro.
La possibilità di partecipare ad un progetto di restauro di una barca a vela in legno consente inoltre loro di poter osservare da vicino attività specifiche legate a diversi ambiti: elettronica, grafica, meccanica, design, web e comunicazione, verniciatura, restauro del legno, progettazione 3D.

LO SCOPO

La mission educativa del progetto ha il compito di far sperimentare agli studenti:

  • La bellezza e la nostalgia del mare.
  • Il valore del tempo: il lavoro metodico e paziente ed il conseguente, e fondamentale, valore del tempo. Il tempo ha significato perché aiuta i ragazzi a conoscere meglio sé stessi, quindi ad essere più “veri”: il restauro infatti accompagnerà i ragazzi dalla prima alla quinta e sarà parte integrante dell’intero percorso formativo.
  • La positività della realtà attraverso il rapporto costante con un adulto appassionato.
  • La scoperta dei propri talenti attraverso tali attività è fondamentale per far sì che gli studenti maturino una consapevolezza dei loro interessi e delle loro passioni.

Di seguito alcune competenze trasversali che gli studenti potranno maturare nel corso del progetto:

  • Scoprire i propri talenti e approfondire i propri interessi
  • Comprenderei i propri punti di forza e degli altri
  • Sviluppare un senso pratico
  • Progettare un’attività a lungo termine
  • Superare i conflitti interpersonali lavorando in gruppo
  • Imparare ad essere più spontanei ed efficaci
  • Migliorare la comprensione degli altri
  • Migliorare la comprensione verbale e non verbale con il gruppo
  • Imparare a seguire un professionista
  • Acquisire una capacità di pensiero creativo, innovativo e divergente